VIP-News

Notiziario del circolo VIP

Aprile-Maggio 1999

 

 

 

VIP News

Bimestrale informativo del Circolo Culturale VIP

 

 

Articoli e rubriche: 

 Buona Pasqua e ultime notizie

 Da single a coppia - Uso e manutenzione del partner

 Sofferenza e relazioni d'aiuto

 Sotto il segno degli angeli

 Salute - consigli pratici

 Libri consigliati

 Ascoltati per voi

 

Home Page | Presentazione | Programmi | Vantaggi | Indice-News | Calendario attività

Suggerimenti

 

 

 

BUONA PASQUA!

"Non vi lascerò orfani, ritornerò da voi. Ancora un poco e il mondo non mi vedrà più; voi invece mi vedrete, perché io vivo e voi vivrete. In quel giorno voi saprete che io sono nel Padre e voi in me e io in voi. "

(Giovanni 14.3)

Carissimi amici,

in questa promessa che il Signore Gesù rivolse ai suoi discepoli c'è una grande speranza per tutti noi che stiamo crescendo insieme e lavorando nel Suo Nome.

Il nostro e vostro Circolo vi propone, come lo scorso anno, un incontro per meditare insieme su questo grande momento di unione e di amore che è la Pasqua: VENERDI' 2 APRILE alle ore 21.00. Siete tutti invitati! L'ingresso è libero ed aperto a voi e alle vostre famiglie e amici. Vi preghiamo di confermare la vostra presenza per permetterci di organizzare la sala.

A chi ancora non ci conosce e legge il nostro giornalino per la prima volta desideriamo presentarci: il Circolo VIP-ViviamoInPositivo è nato nel 1997 creato da Maria Luisa Mirabella Pinarello e da Sergio Pinarello, il nostro scopo era ed è quello di offrire strumenti di crescita personale e spirituale attraverso corsi, seminari, conferenze, serate, libri e di contribuire con iniziative di beneficenza all'aiuto di chi ha "più problemi di noi".

Il Circolo è aperto ad ogni credo religioso, è apartitico e apolitico e non ha scopo di lucro. Tutte le quote derivanti da stages, corsi, seminari e serate, detratte le spese, vengono devolute in beneficenza.

A tal fine cogliamo l'occasione per comunicare ai soci che VENERDÌ 9 APRILE è convocata L'ASSEMBLEA DEI SOCI, in prima istanza, alle ore 21.00 per la discussione e l'approvazione del bilancio 1998. Sarà un'occasione per incontrarci nuovamente tutti e per discutere del futuro della nostra e vostra associazione. Nel 1998 il Circolo ha adottato quattro bambini (tre bimbe in India e uno in Brasile); ha contribuito alla costruzione di un ospedale per bambini malati di AIDS ad Haiti e ha fatto vari versamenti all'UNICEF.

Stiamo crescendo insieme, come peraltro dice il nostro motto: "Uniti per crescere insieme". Un grazie a tutti i nostri soci che hanno creduto nel Circolo e hanno avuto fiducia nel nostro insegnamento.

Per tutti coloro che non sono ancora soci e che volessero associarsi a VIP-ViviamoInPositivo ricordiamo che la quota dell'iscrizione annuale di . 30.000 dà diritto alla tessera VIP-AICS, agli sconti VIP e AICS (ved. ultima pagina), a ricevere il Giornalino VIP-NEWS per un anno ed è necessaria per la partecipazione alle attività promosse da VIP: meditazioni, serate, corsi, seminari, stages, riunioni sociali.

Auguriamo a voi e alle vostre famiglie una Pasqua gioiosa e serena!

Marilù e Sergio

 

 

"DA SINGLE A COPPIA"

"Guida all'acquisto, all'uso e alla manutenzione di un partner"

di Maria Luisa Mirabella Pinarello e Sergio Pinarello

Ce l'abbiamo fatta! Il libro uscirà quanto prima (speriamo per il Salone del Libro) edito dalla Casa editrice Bresci - L'Età dell'Acquario. Siamo veramente lieti di dare ai nostri lettori un "assaggio" sul nostro giornalino.

Guida all'acquisto di un partner

Vengono da noi quotidianamente persone che soffrono perché prendono la vita come un dramma nel quale si intercalano momenti tristissimi (tanti) e momenti piacevoli (pochi). Noi diciamo loro che se cambiassero l'immagine del mondo che essi stessi hanno creato comprenderebbero che la loro vita può trasformarsi in una fonte di gioia e di appagamento.

Quando è indispensabile un partner?

Quando desideri rispettare le regole naturali della procreazione, o più chiaramente desideri costruire una famiglia ed avere figli, (noi pensiamo che sia meglio procreare in due).

Quando non è indispensabile un partner?

Generalmente in tutti gli altri casi. E in particolar modo: se la tua scelta è quella di vivere da single e non la consideri una scelta forzata, se sei pieno di interessi, di amici, hai un lavoro gratificante e vari hobbies o partecipi ad associazioni umanitarie e consideri la tua vita piena e soddisfacente; se l'idea di avere un partner fisso ti farebbe sentire limitato.

Quando può essere utile avere un partner?

Quando vuoi avere sempre vicino qualcuno con cui condividere divertimenti, gioia, dolori, sesso. Quando hai bisogno di dare e ricevere appoggio e vuoi qualcuno su cui poter contare. Quando senti di avere un compito elevato da svolgere e per la cui riuscita è necessario un partner (anime gemelle).

Quando è opportuno non avere un partner?

Quando hai deciso di dedicarti ad un lavoro (ad esempio di ricerca o di dedizione al tuo prossimo) che ti impegni al punto tale da non avere più tempo da condividere solo con una persona. Quando hai una vocazione religiosa che implica la scelta di una vita monastica.

Motivi insufficienti (da soli) per avere un partner

Quando vuoi dividere le spese di affitto e di casa con qualcuno; per fare sesso; se cerchi un surrogato di un genitore; se vuoi avere qualcuno che ti prepari i pasti o ti tenga in ordine la casa o che ti mantenga; per non sentirti solo o inadeguato. Se vuoi qualcuno da tormentare o se vuoi qualcuno con cui fare la vittima. Se cerchi un mezzo per evadere dalla tua famiglia.

Impariamo ad essere chiari

Poniti queste domande e, se ti è possibile rispondi per iscritto.

Un partner per ogni esigenza

"La vita è semplice", abbiamo già asserito prima, ma lo è solo se siamo consapevoli delle nostre scelte, se acquisiamo responsabilità e se valutiamo e accettiamo prima i rischi delle nostre decisioni e delle nostre azioni. Vivere le relazioni con consapevolezza e attenzione non toglie nulla alla magia dell'amore e permette invece di evitare tragici errori di valutazione e inutili sofferenze future. #

 

 

Sofferenza e relazioni d'aiuto

di Pier Michele Daghero

Il benessere, la crescita personale, lo sviluppo di relazioni positive trovano spesso un limite nelle situazioni personali di sofferenza e di dolore che la biografia di ciascuno può offrire nella vita.

Se la provenienza della sofferenza e del dolore può avere infinite origini, la dimensione umana ci accomuna in queste esperienze e la solidarietà è la prima e fondamentale risposta che spontaneamente può giungere per alleviare o risolvere situazioni di particolare difficoltà. Negli ultimi decenni la vita umana nel mondo ha ancora conosciuto conflitti, povertà, disperazione e non sembra ancora vicino il momento in cui si possa manifestare globalmente un livello minimo di benessere e di relazioni umane e sociali soddisfacenti. Allo stesso tempo sono convinto che è importante riconoscere che si sono sviluppate molte iniziative per affrontare numerose difficoltà. Alcune di queste iniziative hanno ricevuto il contributo della ricerca sociale per poter meglio comprendere quali fattori possono essere efficaci nelle "relazioni d'aiuto". In modo particolare si va sempre più riconoscendo che in questo tipo di relazioni umane la capacità della "comprensione empatica" è un aspetto altamente significativo per "relazioni d'aiuto" efficaci. Tra queste, i "gruppi di auto-aiuto" rappresentano una importante esperienza, spesso di tipo volontario, nella quale i partecipanti possono esprimere l'uno verso l'altro comprensione ed accettazione, offrendo nel contempo informazioni e consigli per situazioni di vita da essi vissute personalmente, spesso anche particolarmente difficili. I partecipanti ai "gruppi di auto-aiuto" possono affrontare tematiche molto diverse. Tra questi, ad esempio troviamo gli "alcolisti anonimi", i familiari di congiunti con malattie gravi o con l'esperienza di un lutto recente, persone discriminate socialmente per il loro stile di vita o che hanno subito violenze ed innumerevoli altre ancora.

Queste esperienze si basano sulla fiducia che gli esseri umani, in presenza di condizioni favorevoli, possono migliorare se stessi, stabilire relazioni sociali positive e comportamenti costruttivi, ridurre o eliminare la sofferenza per sé e per gli altri. È quindi confortante sapere che, nonostante le difficoltà esistenti, numerose ricerche hanno confermato come sia possibile creare, per molte situazioni dolorose, valide relazioni di aiuto#

 

Come cambiare

(Estratto di un articolo del Dr. H. Shelton)

Presumiamo che abbiate adottato lo stile di vita più salutare che le circostanze vi permettano. Presumiamo che abbiate raggiunto una salute eccellente e un benessere notevole. Inoltre presumiamo che il resto della popolazione faccia altrettanto, che tutti si viva rispettando le nostre predisposizioni naturali. Le malattie, i disturbi e le sofferenze diventerebbero solo un fantasma della storia.

Se tutti seguissimo le regole naturali i benefici ecologici sarebbero immani. I milioni di persone coinvolti nell'assistenza agli ammalati potrebbero dedicarsi a quei lavori produttivi che creano le cose di cui abbiamo realmente bisogno.

Possiamo iniziare tutti questa rivoluzione. Possiamo impegnarci tutti affinché l'ambiente in cui viviamo venga migliorato e ci permetta di vivere in modo più sano. Il denaro rappresenta la molla economica del mercato, possiamo votarci al tipo di mondo che preferiamo usando sapientemente tale denaro. Il modo in cui spendiamo i nostri soldi ci aiuterà a creare il mondo ideale. Se acquistiamo tabacco, bevande alcoliche e cibi contraffatti votiamo quel tipo di mondo che succhia la salute e distrugge l'equilibrio ecologico. Se acquistiamo prodotti come meloni, mele, uva e altri tipi di frutta, con gli stessi soldi votiamo a favore della salute e dell'avanzamento ecologico. Possiamo farlo! Perché non diventare un vero cittadino della natura e ristabilire l'equilibrio ecologico assecondando le nostre necessità biologiche? #

 

 

 

COMUNICARE CON I MESSAGGERI CELESTI

Sempre più persone si avvicinano ai messaggeri celesti in cerca di un modo gioioso di vivere la spiritualità. Sulla scia di questa richiesta, in Italia (e nel mondo) si moltiplicano corsi sugli angeli. Chi li frequenta dice di sentire palpiti di ali invisibili e soprattutto, assicura, è sereno è affronta le difficoltà con maggiore impegno. "ViviamoInPositivo", il nostro Circolo, organizza una serata mensile di incontri con ... gli Angeli: "Parla al tuo Angelo". Si fanno lavori di "pulizia psichica", per liberarsi dalle emozioni negative che inquinano la mente, quindi si passa al "processo di grazia" per elevarsi alle vibrazioni degli angeli e aprirsi ai loro messaggi. Gli Angeli per prima cosa ci trasmettono gioia, umorismo, saggezza e amore universale. Il loro intervento non ha nulla di miracolistico: attraverso continue "coincidenze" ci indicano il cammino e facilitano il processo di guarigione. L'incontro con gli Angeli ci aiuta a ritrovare i veri valori per vivere nella gioia e in modo positivo.

 

 

 

Salute

Consigli pratici per la salute

(da un articolo di Albert I. Masseri)

1) La regola più importante per la salute è aspettare la fame per mangiare. Se l'ora del pasto è arrivata e non avete davvero fame, ritardate il pasto di una o due ore o, ancora meglio, saltatelo.

2) Non fissate le ore del pasto. L'uomo non è una macchina da oliare ogni cinque ore! Bisogna tener conto della fame.

3) Se la carne non vi piace molto sopprimetela del tutto, perché è un alimento che va in putrefazione. Altrimenti limitatela a due volte la settimana.

4) Se siete stanchi, occupati, tristi, se avete grossi fastidi, non mangiate. La digestione non avviene che con calma e riposo.

5) Sopprimete le bevande alcoliche, compresi vino e birra.

6) Mangiate delle noci, nocciole, mandorle, pistacchi, pinoli, noccioline americane, ecc. allo stato crudo e naturale.

7) La cottura distrugge le vitamine e rende gli alimenti inutili, perciò mangiate almeno il 90% crudo se desiderate la salute.

8) Sopprimete il caffè, il tè e il cacao: logorano il sistema nervoso.

9) Mangiate insalata e verdura cruda: lattuga, sedano, cetrioli, finocchi, carote, cavoli, carciofi, piselli, ecc.

10) Sopprimete i sottaceti, le spezie, il sale e le conserve.

11) Le noci di cocco crude sono ricche d'olio. Nutritevene.

12) Niente aceto.

13) Mangiate castagne bollite o arrostite.

14) Non oltrepassate il chilo di nutrimento per giorno.

15) Sopprimete lo zucchero bianco e tutti gli alimenti che lo contengono come i dolci, le marmellate e i confetti. Lo zucchero bianco provoca carie, infiammazioni, febbre, secchezza alla gola, perdita di appetito, gas intestinale, ecc.

16) Mangiate datteri, fichi, banane: sono ricchi di zucchero naturale, facile da digerire, ricchi di vitamine e sali minerali.

17) Mangiate mele, pere, arance, pompelmi e limoni dolci.

18) Sopprimete il tabacco.

19) Mangiate i meloni e i cocomeri da soli, senza altri alimenti.

20) Mangiate patate, bollite con la buccia, con del burro fresco esente da prodotti chimici.

21) Abolite i fritti perché sono nocivi: l'olio riveste le cellule degli alimenti e le isola in modo tale che i succhi digestivi non riescono a raggiungerle.

22) Evitate tutti gli alimenti che mettono sete. La verdura e la frutta cruda contengono acqua a sufficienza per l'organismo.

23) Coltivate la pazienza, l'equilibrio, l'autocontrollo, la calma. Evitate le cattive compagnie, le letture malsane, le influenze nocive.

24) State lontani dai giochi d'azzardo: carte, corse, denaro. Siate onesti!

25) Non mentite mai. Cercate sempre la verità.

26) Coltivate il Pensiero Positivo. Meditate. Riposatevi e rilassatevi spesso.

27) Al mattino fate colazione con frutta fresca e yogurth.

28) Fate moto. Camminate almeno mezz'ora al giorno.

29) Praticate il digiuno totale ogni qual volta ne avete l'occasione: disintossica l'organismo.

30) Al più piccolo male, alla minima febbre, crisi o malattia, digiunate A LETTO e vi ristabilirete.

 

 

Libri letti per voi

 

"L'ALCHIMIA DEI QUATTRO ELEMENTI" - Riconciliarsi con la natura - Charles Rafael Payeur- 100 pagg. tascabile, 12.000, ed. Bresci

È indispensabile riconnettersi con la nostra grande madre, la natura, e questo volumetto ci invita a farlo a cominciare da noi stessi. Nella prima parte viene descritto l'affascinanate mondo degli "elementali", gli spiriti degli elementi e il modo di entrare in contatto con loro. Nella seconda parte vengono affrontati i principi fondamentali dell'iniziazione celtica, utile per comprendere il processo alchemico dei quattro elementi che conduce all'integrazione della forza cristica. Nella terza ed ultima parte viene studiato il ciclo solare da diversi punti di vista per giungere all'esercizio della "primavera alchemica" tramite il quale si può veramente riprendere contatto con la sorgente di ogni forma di vita.

 

"LO YOGA DELL'AMORE" - H.J. Zitko - 160 pagg. - . 25.000 - ed. Bresci

Questo testo prende spunto dalla tradizione tantrica per spiegare, con chiarezza e delicatezza, come si possa elevare il sesso ad una via per raggiungere la pienezza spirituale, una via iniziatica per la coppia. Vengono indicate le tecniche per sviluppare il rapporto uomo-donna su ogni piano, da quello fisico-emozionale a quello dell'anima.

 

 

Ascoltati per voi:

(di Roberto Galvano)

 

Torno ad un cantautore che apprezzo molto, Biagio Antonacci, giovane autore di profonde riflessioni, ma... leggete questo testo:

Il prato delle anime

Sono stato molto tempo fermo lì

a cercare la mia ... nel prato delle anime

E queste ali malandate ... sembra che ... non volo più

Ad un tratto un'anima, la mia

Che impressione osservarla da quassù

Qualcosa in me non va

È proprio qui che cambierà?!

Il non-amore se ne andrà da me

E non è fantasia ...

Non è la solita sporca bugia ...

Ho visto l'anima mia!!!

Non ha colore, né forma, né odore

Conosce quello che c'è
dentro di me

È proprio la mia ...

Questo sole alto la riflette un po'

L'ho sentita come dire ...

Mi hai lasciata andare via ...

Come vedi sono libera un po' come lo eri tu.

Hai preferito a me due soldi in più.

Sono un giocattolo se non torni in me

Sono un barattolo ... senz'anima

Sono una pagina che ... puoi saltare

Sono nessuno senza ... l'anima.

E l'anima si sollevò ...

Passò vicino alla sua bocca

E lui la baciò ...

È l'anima mia.

Sarà il frutto di un sogno? L'eterno conflitto tra anima e materia, bravo Biagio!

A presto!

Roberto

Corsi, attività, seminari, incontri
Il Corso delle Relazioni
Vivificazione e Rinascita
Parla al tuo Angelo
Scuola VIP-Yoga
Reiki
Wesak
I nostri libri

 

 

Circolo Culturale VIP-ViviamoInPositivo

VIP ViviamoInPositivo - Associazione Culturale - via Cristalliera 25 - 10139 Torino - Tel e Fax: 0117499917

Home page: http://www.viviamoinpositivo.org - E-mail a viviamoinpositivo@gmail.com

 

   Home  Chi siamo | Attività | I nostri libri | Calendario | VIP-News | Vantaggi | Idee   

Se vuoi scriverci per informazioni, commenti o domande puoi inviarci una e-mail a: viviamoinpositivo@gmail.com

Questa pagine è aggiornata al 31 maggio 1999
Maria Luisa Mirabella - VIP ViviamoInPositivo 1999 - viviamoinpositivo@gmail.com